Content on this page requires a newer version of Adobe Flash Player.

Get Adobe Flash player


"Noi che viviamo di sport e nello sport, siamo abituati a competere ogni giorno con le difficoltà tecniche, con l'avversario e con noi stessi per raggiungere il meglio e il massimo di noi. E' sempre una questione personale quando si debbono raggiungere risultati non facili.Quando ci guardiamo attorno, ci accorgiamo che siamo circondati da numerose e diverse problematiche che investono la gente, gli amici, tutti. Chi ha un cuore buono si occupa anche degli altri, di chi ha bisogno e non ha la possibilità di raggiungere i suoi risultati a causa di ostacoli materiali e oggettivi. Si dà da fare, cerca insieme con gli altri di aiutare chi è nel disagio e nella sofferenza.

Con alcuni amici abbiamo deciso di agire attraverso l'Associazione, nel nome di William, un giovane la cui vita si è interrotta improvvisamente lasciando in noi una profonda ferita: questa esperienza dolorosa ci ha aiutato a riflettere e ci ha portato a trasformare il dolore in attenzione e aiuto ai più deboli, soprattutto ai bambini toccati dalla malattia e che,perché stretti dalla povertà, non possono trovare via d'uscita verso una vita normale e serena.

Ecco come il dolore per la perdita di William si è trasformato in gioia nel riportare il sorriso a chi soffre."
- 10 ottobre 2016 - La cena sociale 2016

- 17 settembre 2016 - Si avvicina il grande evento della cena sociale 2016

Via Turati 2/D, 1 - 29121 Piacenza - tel. 0523/713165 - e-mail info@assowilliam.it - Credits - Cookies